Il Musée

Musée de Montmartre

La storia della Butte di Montmartre

Le collezioni permanenti sono custodite nella Maison du Bel Air. Sono composte da dipinti, posters e disegni firmati Toulouse-Lautrec, Modigliani, Kupka, Steilent, Valadon, Utrillo... Il percorso della visita attraversa la storia della Butte di Montmartre, l’effervescenza artistica dei suoi atelier, dal Bateau-Lavoir all’atelier Cortot, e l’atmosfera dei suoi celebri cabaret, dal Lapin Agile al Moulin Rouge. Una sala é stata dedicata al French Cancan, un’altra mette in scena il teatro delle ombre, un decoro onirico di placche di zinco che ha fatto la reputazione del cabaret dello Chat Noir.

Le collezioni sono state costituite dalla Société d’Histoire e d’Archéologie “Le Vieux Montmartre”.

Per più d’informazioni:
levieuxmontmartre.com

La Maison du Bel Air.

Certamente il museo più affascinante di Parigi! È stato creato nel 1960 nell’edificio più antico della Butte di Montmartre, costruito al XVII secolo : la Maison du Bel Air.

Luogo di incontri e di residenza, il 12 rue Cortot ha attirato molti artisti. Auguste Renoir vi ebbe il suo atelier così come Suzanne Valadon, Émile Bernard e i fauvisti Émile-Othon Friesz e Raoul Dufy.

La sala Charpentier
Immergetevi nel Montmartre del XIX e XX secolo.

 

Rivivete la famosa storia di Montmatre attraverso gli occhi di Suzanne Valadon all’occasione di uno spettacolo immersivo. Vi ritroverete nell’atmosfera che regnava nelle strade di Montmartre e dei nomi famosi che le hanno ripercorse.

Attraverso le sue origini, il suo apprendimento artistico, le sue relazioni e il suo successo, Suzanne Valadon costituisce il testimone ideale, un’allegoria della Butte di Montmartre al momento della sua effervescenza, che saprà perfettamente introdurre la vostra visita ed evocare le croniche della Butte di Montmartre.

Per vedere il trailer, cliccate qui.

L'Hôtel Demarne
Il nuovo spazio per le esposizioni temporanee

In stile d’epoca Directoire, l’Hôtel Demarne ha aperto al pubblico per la prima volta il 17 ottobre 2014. È là che visse Claude de la Rose, detto Rosimond, comico della compagnia di Molière.

È anche qui che si trovava la loggia del Père Tanguy, mercante di colori dei pittori impressionisti.

L’Hôtel Demarne é stato interamente ripensato per accogliere delle esposizioni di alto livello.

La société Kléber-Rossillon

Nel luglio 2011, la Société Kléber-Rossillon ha ripreso la gestione del Musée de Montmartre. Ha lanciato un programma ambizioso d’estensione e di rinnovazione. Questo progetto ha permesso specialmente di raddoppiare la superficie d’esposizione, di rinnovare l’atelier-appartamento di Suzanne Valadon e Maurice Utrillo e di ridisegnare i tre giardini dove Renoir ha dipinto.