Le Musée est ou­vert tous les jours, toute l’an­née, de 10h à 19h (dernière entrée à 18h15).

Artistes à Montmartre: 1870-1910

15 aprile 2016 - 25 settembre 2016

L’esposizione “Artistes à Montmartre : 1870-1910, de Steilen à Satie” accompagna la nuova presentazione della collezione permanente del Musée de Montmartre. Quest’esposizione

presenterà le opere di piú di venti artisti che hanno vissuto e sviluppato la loro arte a Montmartre alla fine del XIX secolo.

Cosí, delle opere di Paul Signac, Henri Martin, Ferdinand Pelez, Steinlen, Bellery-Desfontaines, Ibels, Bonnard, Bernard, Vallotton, Feure, Toulouse-Lautrec, Willette, Lefèvre e Delâtre coabiteranno con le opere degli artisti del XX secolo come Valadon, Utrillo, Utter, Max Jacob, Laurencin, Kupka, Galanis o Modigliani.

Il percorso cronologico di quest’esposizione farà scoprire le trasformazioni di Montmartre come centro artistico maggiore.

La Butte di Montmartre attiró gli artisti, a partire del 1870, per la sua luce, il suo fascino rurale e i suoi affitti bassi, ma anche per l’effervescenza artistica dei suoi cabaret. Qui, vi si sono installati degli artisti venuti da paesi diversi, ma anche dei musicisti e dei poeti, all’immagine di Erik Satie.

Venuto a vivere al 6 rue Cortot da Honfleur nel 1887, il compositore sarà onorato in una sala dedicatagli che ripercorrerà la storia montmartroise del musicista, attraverso una selezione di opere e di documenti che riveleranno il suo discorso musicale, estetico e intimo all’inizio della sua carriera.

Le ballerine dei cabaret dell’inizio del XX secolo accompagneranno questo percorso che descrive Montmartre come un centro artistico internazionale alla fine del secolo.

A traverso più di 160 opere, quest’esposizione presenterà il percorso di grandi personalità artistiche di Montmartre verso le avanguardie artistiche del XX secolo, di cui il Bateau-Lavoir e la “banda di Picasso” restano gli emblemi ineluttabili.

In partenariat con

logo connaissance des arts